Google Shopping, nato come Google Product Search o Froogle, è un servizio del grande colosso del web che consente agli utenti della rete di conoscere, confrontare scegliere tra i vari negozi online del prodotto ricercato. Il servizio, originariamente era gratuito: coloro che erano interessati a commercializzare i loro prodotti attraverso Google shopping, non pagavano nulla e

google shopping

il motore guadagnava attraverso gli annunci  AdWords. Nel 2012, visto il successo del servizio, Google ha pensato bene di monetizzare e si paga nel momento in cui il prodotto commercializzato prende l’etichetta di Google Shopping.

Google Shopping:  Come funziona?

Aggiungere un proprio prodotto su Google Shopping è molto semplice: vediamo di seguito quali sono le tappe da seguire:

  1. Creare un account con Google Merchant Center
  2. Inviare il feed prodotti a Google
  3. Creare un account Google AdWords e stabilire un budget
  4. Impostare la campagna e il budget su Google Merchant Center

Da ricordare assolutamente: i prodotti che si vogliono promuovere verranno intesiti nella vetrina di Google Shopping solo ed esclusivamente dopo aver stabilito il budget; se questo si dovesse esaurire, i prodotti non verranno più visualizzati, neppure per i clic gratuiti.

Cosa sono i clic gratuiti e a pagamento su Google Shopping ?

I prodotti che vengono visualizzati all’interno della vetrina della piattaforma di Google Shopping sono gratuiti, mentre i link che vengono visualizzati nella pagina di ricerca Google sono a pagamento. Per visualizzarli, sia gli uni che gli altri il budget deve essere impostato. Per impostare il budget non bisogna strafare, né in eccesso né in difetto: deve essere perfettamente bilanciato. Non va stabilita una cifra troppo bassa, affinché vi sia una buona visualizzazione, ma neppure troppo alta, altrimenti si corre il rischio di perdere di vista le spese. Questi sono i canoni base per una campagna su Google Shopping.

Il mio consiglio? Rivolgetevi ad un esperto : Web in Pro potrebbe fare al caso vostro.

L’idea fondante di Google Shopping

google shopping

L’intuizione eccezionale di questo servizio è nel far incontrare un numero indefinito di acquirenti con un numero di venditori, in un mondo virtuale che non ha praticamente limiti; comprare un prodotto da un venditore americano potrebbe essere un problema nella realtà formale, ma non lo è assolutamente in quella virtuale, se c’è chi stabilisce il contatto.

Google Shopping non è altro che un motore di ricerca commerciale, con la potenza di Google, che permette a chiunque di cercare e trovare informazioni su prodotti, di comparare i prezzi e di trovare così il venditore più idoneo ai propri bisogni. Il sistema è molto semplice e intuitivo: nella home page si effettua la ricerca del prodotto e basta cliccare su “Shopping” per visualizzare tutti i risultati a etichetta Google Shopping, per poi eventualmente procedere all’acquisto. In questo modo gli utenti hanno un servizio efficiente e semplice e i venditori si ritrovano sui loro portali un traffico maggiore.

I venditori che volessero approfittare di questo servizio, altro non devono fare che iscriversi gratuitamente su Merchant center e caricare i loro prodotti. Ma il servizio Google non si ferma a questo: ha integrato anche, per i commercianti il modo di promuovere il loro negozio online attraverso canali di advertising. Una vera macchina pubblicitaria e commerciale!

Richiedi un preventivo GRATUITO

Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close